Olio di Palma, ed è subito casa

“Questo prodotto contiene Olio di Palma”. Evvai!!!

Come se adesso fosse un marchio di infamia.

Eppure a noi l’olio di palma piace, ci siamo cresciuti, ci rassicura. È come la Caramella Rossana della Nonna.

Ci rivolgiamo a quei marchi che allineandosi al trend hanno voltato le spalle al nostro beniamino al grido “No all’Olio di Palma”. Non si fa così! E come se aveste voltato le spalle a un parente.

coop-olio-di-palmaMa arriviamo all’accusa.

L’olio di palma fa male. Bene, perché prima? Ma soprattutto con cosa vorreste sostituirlo? Con un altro olio vegetale che comunque, in combustione, genererebbe sostanze tossiche.

Ma andiamo avanti.

Le coltivazioni di olio di palma non sono sostenibili! Ma hanno una resa maggiore rispetto a quelle di girasole con cui stanno sostituendo il suddetto. Geni assoluti.

ferrero-olio-palmaSiamo tutti d’accordo che i grassi fanno male, che Nutella, merendine e merendero non dovrebbero essere assunte in quantità eccessive, ma creare allarmismo su un solo ingrediente è come non vedere la trave nelll’occhio visto che se andassimo ad indagare sugli altri ingredienti, i metodi di lavorazione etc…Viva il Crudismo!

Tra poco auspico le foto di deceduti, arterie piene di grasso e lapidi in grassetto con su scritto “L’olio di palma fa male a te e a chi ti sta intorno”.

Ribadisco quello che ho scritto su Facebook!

Voglio morire con l’Olio di Palma che mi fa l’applauso!

Antonio