Michelangelo Buonarroti, ma dove sei nato?

Alla ricerca di risposte ci spingiamo in Provincia di Arezzo durante una giornata pre-primaverile.

Forse mossi anche dalla voglia di mangiare buoni piatti toscani, arriviamo a Caprese Michelangelo.

caprese-michelangelo

Michelangelo Buonarroti, il grande maestro dell’arte italiana e mondiale, è nato qui il 6 marzo 1475. Da pochi giorni si è infatti celebrato il compleanno!

Il Museo Michelangiolesco ha sede presso la Rocca ed è costituito da tre edifici principali, il Palazzo del Podestà, che era il papà di Michelangelo, Palazzo Clusini e la Corte Alta. Un giardino con esposizione all’aperto ci riserva una bella sorpresa.

Infatti qui l’arte contemporanea si inginocchia davanti al Maestro, diventa la protagonista di questi luoghi e li riempie di figure, installazioni e grandi statue. Sicuramente Michelangelo non si ribalterà nella tomba, anzi si sentirà lusingato per quanto pazzo fosse.

Tra le sale della sua casa ci sono le opere di Medardo Rosso, Paolo Troubetzkoy, Antonio Canova e Umberto Boccioni. Non certo gli ultimi tra gli artisti mondiali!

caprese-michelangelo

È di questi giorni una notizia che rimette in gioco tutto, o quasi. Un approfondito studio quinquennale, svolto da Andrea Manetti, Ispettore archivistico onorario per la Toscana, riporta in attualità una teoria sostenuta da tutti i biografi fino al XVII secolo, ovvero che Michelangelo Buonarroti nacque nel Casentino, nel castello di Chiusi Nuovo, vicino al Sasso della Verna.

Aia! Si sa che ai Comuni toscani piace fare a botte! Per adesso la situazione pare tranquilla, in fondo di Michelangelo abbiamo sempre e un po’ beneficiato tutti!

Il grande Maestro ci perdonerà per le nostre inesattezze!

Elena