Un giorno ci incontreremo nel Cimitero dei libri Dimenticati

Ci sono libri che trovi per caso un giorno in libreria. Ti colpisce la copertina, il nome dell’autore oppure il titolo, non sai perché, è come se fossero loro a sceglierti.

A me è successo con una saga, non proprio una saga piuttosto una tetralogia, il Ciclo del Cimitero dei Libri Dimenticati di Carlos Ruiz Zafón.

Una storia, la mia e quella del ciclo, iniziata nel lontano 2007 con la lettura de L’ombra del Vento e terminata lo scorso Dicembre con Il Labirinto degli Spiriti.

Guarda su Amazon

Una Barcellona semidistrutta tra gli anni ’40 e ’50 fa da sfondo alla storia di una famiglia, una famiglia di librai, i Sempere. Ma non sono loro i protagonisti, proprio no. I protagonisti sono i libri.

Pericolosi, eleganti, oggetti di lusso che possono liberare la mente di una persona così come relegarla nella più cupa pazzia. E rubare l’anima.

“Ogni libro, ogni volume che vedi possiede un’anima, l’anima di chi lo ha scritto e di coloro che lo hanno letto, di chi ha vissuto e di chi ha sognato grazie ad esso”

Guarda su Amazon

Oggetti che da sempre la gente dimentica ovunque, su un comodino, nella stazione dei tram oppure su una libreria impolverata presente in ognuna delle nostre case, piene di altri libri mai letti.

“Quando una biblioteca scompare, quando una libreria chiude i battenti, quando un libro viene cancellato dall’oblio, facciamo in modo che arrivi qui”

Dove?

Guarda su Amazon

Passano i decenni, i secoli, le pazzie della storia e un giorno, se continuerà ad affascinarvi quell’oggetto tanto demodè, vi ritroverete in un vicolo di Barcellona, o di Roma, o di Parigi davanti una porta con un batacchio a forma di demonietto. Verrà ad aprirvi un tipo strano e burbero, e vi chiederà se conoscete tutte le regole.

Dopo pochi minuti sarete nel bel mezzo di un labirinto pieno di scaffali e statue mitologiche, edizioni antiche e fumetti rari, il Cimitero dei libri Dimenticati. Potete prendere un libro, uno solo e proteggerlo per il resto della vostra vita oppure sarà lui a proteggere voi. “Una grande responsabilità, una promessa”

il-labirinto-degli-spiriti

Guarda su Amazon

Non racconto o accenno l’intera saga perché non sarebbe giusto, soprattutto nei confronti dei  personaggi che ho amato e che mi hanno fatto riscoprire la gioia e il tormento di scrivere.

“Sarà il nostro segreto per sempre”

Antonio