5 artisti da seguire sui social network

Hanno successo, viaggiano per il mondo, hanno milioni di fan e sono straseguiti sui social network. No non stiamo parlando dei divi di Hollywood o di rock star, ma semplicemente di artisti.

Fotografi, Street Artist, Visual Designer, tutti accumunati da quel fuoco sacro, l’arte, e da un particolare non da poco, la diffusione sui social.

Ora, come amo sempre ripetere, mi ritengo ignorante in materia, ma un po’ di artisti ne conosco anch’io e allora mi immagino un Manet oggi, nei tempi di Facebook, alle prese con la camera di un iPhone per pubblicare Colazione sull’erba. Di certo avrebbero scambiato i suoi tratti con un filtro di Instagram.

Ancora, Warhol che oggi sembra aver anticipato i suddetti filtri, molto probabilmente non avrebbe avuto fortuna. Chissà.

Ma torniamo a noi e parliamo di numeri.

Ecco una top 5, personale, degli artisti più interessanti sui social network, sia per l’idea in sé che propongono sia per il loro seguito.

JR

Prolifico fotografo, pardon photograffeur, di origine parigina. Ama apparire con gli occhiali da sole, ma di lui ormai non si conosce solo il nome all’anagrafe. È famoso per lo più per la sua tecnica di collage fotografico che applica in quartieri di periferia o su monumenti.

Su Facebook ha ben  415.398 like, su Instagram 965 mila follower. Un fenomeno social, oltre che artistico.

BLU

Street Artist made in Italy, almeno così pare. Apprezzato sui social, oltre che per la sua arte, anche per il suo spirito genuino o se vogliamo chiamarlo così, purista.

Su Facebook 105.887 like.

Meagan Cignoli

La sua storia è interessante perché grazie a Vine, l’app per caricare video su Twitter, ha riscosso talmente tanto successo da permettergli di aprire un’agenzia a New York che oggi collabora con i più importanti brand al mondo. La sua specialità erano foto e video interattivi.

Su Instagram 105 mila follower.

Pixel Pancho

Street Artist ma non solo. La sua fissa è la robotica e la deriva di essa… O la nostra deriva. Un progetto serio e, da quello che ho letto, una persona molta concreta.

Su Instagram ha 114 mila follower ma è presente su tantissimi social

Banksy

E poi c’è lui. Il creatore di una vera e propria sottocultura. Il sogno proibito di ogni reporter. Banksy, la sua assenza lo rende onnipresente,  anche sui social, dove non ha canali ufficiali ma genera solo su Instagram quasi un milione di post con l’hashtag #banksy. Un maestro su tutti i fronti

Questa è la mia lista personale. Avete altri artisti da segnalare? Scrivetelo nei commenti!

Antonio